Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea in Tecnologie e Trasformazioni avanzate per il settore Legno Arredo Edilizia
Home page > Didattica > Tirocinio > Come attivare la convenzione per ospitare tirocinanti?

Informazioni generali e procedure per ospitare tirocinanti in azienda

ISTRUZIONI PER LA STIPULA DI UNA CONVENZIONE PER IL TIROCINIO PRATICO APPLICATIVO DEGLI STUDENTI DEL CORSO DI STUDI IN TECNOLOGIE E TRASFORMAZIONI AVANZATE PER IL SETTORE LEGNO ARREDO/EDILIZIA (TEMA LEGNO) DELL’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI FIRENZE
 
Fase 1 – ATTIVAZIONE DI UNA CONVENZIONE
La convenzione è un accordo tra le parti con cui si stabiliscono reciprocamente le regole sotto le quali potranno essere accolti studenti. Questa viene stipulata direttamente dall’ateneo e richiede da 1 a 2 mesi di tempi amministrativi. La procedura di convenzionamento con l’Università di Firenze può essere avviata a partire da questo indirizzo internet:
Nella parte bassa della pagina, alla voce “AZIENDE ed ENTI” si trovano le istruzioni, il tutorial e il link all’area riservata. Lo scambio di documenti ufficiali con l’ateneo avverrà tramite PEC.
Durante la procedura sarà necessario indicare il settore in cui opera l’azienda e dare una sommaria descrizione delle attività che lo studente potrebbe svolgere. Sarà inoltre necessario inserire il nome dei corsi di studio di cui l’azienda intende ospitare tirocinanti. Nel caso specifico inserire “Tecnologie e trasformazioni avanzate per il settore legno arredo/edilizia”. Se l’azienda avesse già stipulato una convenzione con l’Università di Firenze per altri corsi di studio sarà sufficiente scrivere una mail a stages@adm.unifi.it richiedendo di inserire anche il nuovo corso di studi.
 
Fase 2 – ATTIVAZIONE DI UN PROGETTO FORMATIVO E DI UN TIROCINIO
Una volta completata la convenzione si possono attivare i tirocini. Per ogni tirocinio dovrà essere individuato un progetto formativo nell’ambito del quale devono essere individuati da un lato il responsabile aziendale, che diviene referente formale del tirocinante in azienda, e il tutore universitario, che è il riferimento lato università. Entrambi devono firmare il progetto formativo che consente l'attivazione del tirocinio. L’attivazione di un tirocinio richiede 3-5 giorni lavorativi.
Gli studenti sono tenuti a svolgere 50 CFU di tirocinio. Dato che 1 CFU corrisponde a 25 ore di lavoro gli studenti sono tenuti a svolgere un totale di 1250 ore. Uno studente può attivare più tirocini di durate inferiori a 50 CFU, si raccomanda comunque di non fare esperienze di tirocinio inferiori a 3 CFU = 75 ore Per qualunque richiesta contattare il segretario del corso di studi, Prof. Marco Togni – 055 2755609 – marco.togni@unifi.it o il referente per il tirocinio Prof. Giacomo Goli – 055 2755611 – giacomo.goli@unifi.it.
Ulteriori informazioni sul corso di studi possono essere reperite sul sito: www.tema.unifi.it
 
I contenuti di questa pagina possono essere scaricati qui
 
ultimo aggiornamento: 09-Mar-2020
Condividi su Facebook Twitter LinkedIn
UniFI Scuola di Agraria Home Page

Inizio pagina